Cinema e Tv
533

Born in the wild, lo shoccante reality Made in USA!

Born in the wildBorn in the wild (per alcuni Birth in the wild) è il titolo di un nuovo reality show che presto dovrebbe andare in onda sull'americana Lifetime; un programma che sta già suscitando numerose polemiche.

 

Born in the wild, il reality show con le donne che partoriscono in natura


 

Stando a quanto riferito dai media locali, le iscrizioni a Born in the wild sono già numerosissime: moltissime donne in dolce attesa si sarebbero già candidate per partecipare a un reality che probabilmente farà registrare ascolti pazzeschi.

 

Il reality sarà incentrato sugli ultimi giorni della gravidanza delle partecipanti e sul momento del parto reso completamente naturale. Le donne, infatti, partoriranno da sole, senza assistenza medica e completamente immerse nella natura  ma sotto l'occhio vigile delle telecamere.

 

A suscitare scalpore, ovviamente, è proprio questo aspetto: la decisione di rinunciare all'assistenza medica e partorire da sole esponendo se stesse e i nascituri a tutti i rischi che questo genere di scelta può comportare. Tutto per cosa? Soltanto per i cosiddetti “15 minuti di celebrità”.

 

Le polemiche già impazzano: sono molte le persone che manifestano online il loro essere contrari a questo genere di show. L'idea, in particolare, sarebbe venuta ai manager del noto canale televisivo dalla vista di un video pubblicato su Youtube circa un anno fa che mostra una donna partorire completamente da sola nei pressi di un ruscello (potete guardarlo cliccando qui).

 

Il video ha collezionato più di 20.000 visualizzazioni e Lifetime ha ben pensato di riproporre l'esperienza in grande scala. Il timore, però, è che proprio l'enorme diffusione di Born in the wild possa suscitare il desiderio di emulazione da parte di moltissime donne che metterebbero così a rischio la propria vita e quella dei nascituri.

 

Voi che ne pensate?

 

(foto: alenka_getman - Flickr)

 

Autore: