Mamma e Lavoro
628

Buoni libro: cosa c'è da sapere

I buoni libro possono essere elargiti con un contributo in denaro alle famiglie degli studenti che ne hanno diritto, oppure con un buono cartaceo (cedola libraria) con il quale  ritirare i libri (sono esclusi dalla categoria i dizionari) nei negozi o nelle librerie convenzionate e possono coprire in parte o del tutto la spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo nelle scuole dell’obbligo.

La scuola può consegnare le cedole direttamente alle famiglie.

L’importo delle singole cedole (distinte per libro di lettura, sussidiario, testo di religione e di lingua) è stabilito annualmente da decreto ministeriale.

È possibile che venga chiesto alle famiglie di anticipare di tasca propria il denaro per l’acquisto dei libri, in questo caso saranno successivamente rimborsate dalla tesoreria comunale.

 

buoni libro shutterstock_111875129Requisiti per la richiesta


I requisiti per l’accesso a questa facilitazione economica variano in base al Comune di residenza; per certo il primo fondamentale sarà l’obbligo di essere residenti nel Comune in cui il figlio frequenta la scuola.

In base ai requisiti richiesti, ai fondi erogati da ogni singolo Comune e ad eventuali contributi stanziati autonomamente dalle scuole, può variare la spesa e  l’eventuale risparmio sui testi scolastici.

Per informazioni più dettagliate sarà bene rivolgersi alle segreterie scolastiche, oppure al Dipartimento Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale oppure ancora collegarsi al sito www.buonoscuola.regione.sicilia.it.

Contatti:

Dipartimento Regionale dell´Istruzione e della Formazione Professionale

Assessorato regionale dell´istruzione e della formazione professionale

Via Trinacria n. 34/36 90144 Palermo

Tel. 848 800 885

Fax 091 70 74 113

Orari di ricevimento: Mercoledi e Giovedi dalle ore 10,00 alle 12,00

Chiusura al pubblico: mese di agosto

NOTE: per chiunque avesse diritto ai buoni libro, sarà importante conservare le ricevute d’acquisto almeno per cinque anni, così da poterle esibire in caso di controlli.

Autore: