Chiedi all'esperto
2710

Calendario della dentizione

La dentizione è il processo mediante il quale i primi denti del vostro bambino crescono verticalmente fino a comparire nell’arcata dentaria. La dentizione è una fase importante del piccolo. Se da un lato, per i genitori, tale processo è sinonimo di gioia poiché è spuntato il primo dentino, dall’altro lato essa si muta in sofferenza per il piccolo: l’eruzione dei primi dentini, infatti, può provocare qualche fastidio al bambino.



 Per comprendere meglio questo naturale fenomeno abbiamo posto alcune domande al Dottor Leo Venturelli, pediatra a Bergamo e Responsabile educazione alla salute della SIPPS - Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

 

Quando spuntano i primi dentini?

I primi dentini spuntano normalmente tra i 7 e i 9 mesi, ma c’è molta variabilità individuale, può sbucare un dentino al piccolo bebè anche a 4 mesi, come capita di avere l’eruzione del primo dente a 13 mesi!

 

Quali sono i segnali, o disturbi, in prossimità della comparsa del dentino?

La dentizione spesso rende il piccolo più nervoso, può perciò svegliarsi la notte con più facilità, avere qualche scarica di feci sfatte, oppure una frequenza aumentata dell’alvo, può pure alimentarsi con poca voglia per via delle gengive lievemente infiammate che si associano alla comparsa dei denti.

 

Come si può ridurre il fastidio? Esistono delle tecniche specifiche?

Armarsi di pazienza, se il piccolo è infastidito, usare cibi semifreddi e semifreschi se dimostra di avere dolore alle gengive, lasciargli in mano qualcosa tipo cerchietto o piccole chiavi di gomma o di plastica, con cui sfregarsi le gengive.

 

Il ciuccio, quali conseguenze sulla dentizione?

I ciucci di ultima generazione sono sempre più piccoli e di forma anatomica, cioè appiattiti, per cui danneggiano molto meno l’arcata dentale. Certo è che se il ciuccio viene tenuto in bocca parecchie ore al giorno e anche all’età di 3-4 anni, può portare a mal occlusione tipo 1, cioè al morso aperto.

 

Quando si completa la dentizione permanente?

La dentizione decidua è completa sui 3 anni, dai 6-7 anni c’è la permuta tra denti da latte e denti permanenti, l’ultimo dei quali compare verso i 18 -19 anni, per questo si chiama dente del giudizio. Comunque la sua comparsa è molto variabile: può comparire tra i 17 e i 25 anni.

 

Quando iniziare a usare spazzolino e dentifricio?

Dentifricio (poco come quantità e con poco fluoro – esistono apposta dentifrici per l’infanzia) e spazzolino si possono già usare dai 2 anni di età, ci vuole solo il piccolo consenziente. Uno spazzolamento migliore e con cognizione di causa avviene in genere dai 5 anni di età in su.

 

Quali consigli per la salute della dentizione?

Igiene orale significa: alimentazione ricca in fibre, in zuccheri composti e non semplici, in frutta e verdura. No, o almeno in modo molto limitato, a caramelle e dolciumi specie fuori pasto, per cui non si ha possibilità di pulire subito i denti. Si a cibi che favoriscono la masticazione e il movimento dei muscoli della bocca: rinforzano le gengive, favoriscono la salivazione, che ha azione detergente nel cavo orale.

 

Somministrare il fluoro è utile?

Sì, è utile la somministrazione di fluoro per bocca, per via sistemica laddove la concentrazione di fluoro nelle acque della zona sia inferiore a 0,6 mg/litro: è vivamente consigliata dai 6 mesi ai 3 anni, si può però cominciare anche alla nascita e si può continuare con dosi adeguate fino a 5-6 anni, dopo è sostituita dal lavaggio dei denti con spazzolino e fluoro del dentifricio

 

 

Ringrazio Il Dottor Leo Venturelli per la sua collaborazione e per il tempo a noi dedicato.

 

Leo venturelli,

Pediatra a Bergamo

Responsabile educazione alla salute della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale

CALENDARIO DELLA DENTIZIONE


(Fonte immagine – www.plasmon.it)


 

Autore: