Ricette
412

Crostata di fragole

Adoro la pasta frolla, mi diverte molto lavorarla poiché per la sua consistenza è adatta alla preparazione di biscotti, tartellette e buonissime crostate. Potrete trovare diverse ricette di tale impasto che si differenziano per piccoli particolari, io vi proporrò la mia che penso rappresenti il giusto equilibrio e combinazione fra gli ingredienti.

 

L’odore che si sprigiona in casa durante la cottura di questo impasto è imbattibile e visto che siamo nella stagione delle fragole perché non proporvi la ricetta della “mia crostata con le fragole”?!

 

Ingredienti per una crostata di 28 cm di diametro:

250 g farina 00 125 g burro a temperatura ambiente (T.A.)

125 g zucchero Vanillina o zeste di limone

4 g  lievito per dolci 2 uova Un pizzico di sale

 

Tagliate il burro a pezzi, mettetelo in una ciotola e con le mani mescolatelo allo zucchero e alla vanillina (o al limone), prendete le uova sbattetele leggermente e con l’aiuto di una frusta mescolatelo grossolanamente al composto di burro.

 

Versate la farina, il lievito ed il sale sulla spianatoia, create la classica “fontana” e nel cento versate il composto di uova, burro e zucchero. A questo punto lavorate la pasta con le mani cercando di amalgamare tutti gli elementi velocemente, il burro non deve riscaldarsi troppo con la lavorazione.  

 

Create un piccolo rettangolo, avvolgetelo con della pellicola e fatelo riposare in frigo per minimo mezz’ora (potete preparare la frolla anche il giorno prima il risultato sarà ancor più buono).

 

Infarinate la spianatoia, prendete il vostro panetto e con l’aiuto di un mattarello stendetelo.    

Prendete a questo punto il vostro stampo per crostata imburratelo ed infarinatelo (potete anche rivestirlo con carta da forno)e rivestitelo con la pasta frolla, bucherellatela con una forchetta affinché la pasta in cottura non gonfi.

A questo punto potete decidere come riempire la vostra crostata, io ho scelto una marmellata di fragole (rigorosamente home made!) ed ho infornato la mia crostata a 180 gradi per circa 30 minuti. Appena i bordi della torta prenderanno colore potete tirarla fuori dal forno.

 

Aspettate che si raffreddi per bene e posizionatela su un piatto da portata. Tagliate dei bei fragoloni e decorate come preferite.   Buon appetito!

 

 

 

 

Autore: