Ricette
480

Dolcetto o scherzetto?

Halloween si avvicina e i bambini sono pronti a dare sfogo alla fantasia e replicare la tradizionale festa americana.

Dolcetto o scherzetto? Sara questa la domanda che tanti allegri mostriciattoli vi urleranno alla porta la notte del 31 ottobre e se volete evitare i loro piccoli dispetti farete bene a non fatevi trovare impreparati. Seguiamo alcune semplici ricette per realizzate i dolcetti in casa e impariamo a decorarli per divertire tutti i bambini che busseranno alla vostra porta.

Dita di strega

Ragni, tombe, mummie, zombie, scheletri, pipistrelli e fantasmi sono tra le forme più gettonate. La nostra spaventosa ricetta porta il nome di Dita di strega, ovvero biscotti di pasta frolla a forma di dita.

Per la pasta frolla unite in una ciotola 300 grammi di farina, 150 grammi di burro, 1 uovo,  120 grammi di zucchero e una bustina di vanilina. È importante che gli ingredienti siano freddi. Impastate il composto fino a che sia liscio e omogeneo, ma cercate di essere veloci per evitare che il calore delle vostre mani lo riscaldi.  Quindi formate piccoli cilindri della lunghezza di un dito e intaccare con un coltello a lama liscia all’altezza delle nocche.


Sulle estremità delle dita ponete della marmellata di fragole e adagiate una mandorla spellata pressandola leggermente. Rappresenterà l’unghia di strega e la marmellata renderà la visione più orrida simulando il sangue.

Infornate i biscotti a 180° C in forno già caldo, per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare e servite.

Mele caramellate

Per i classici dolci della tradizione di Halloween, divertitevi con le Mele caramellate.

A inventare le mele caramellate fu William W. Kolb, produttore di caramelle di Newark quando,  nel 1908, alla ricerca di nuove ricette per il Natale, ideò le mele dolci. Dato il periodo di raccolta, i primi di ottobre, e i diversi racconti che vedono la mela come tentazione negativa, per esempio in Biancaneve, eccole diventare tipico dolce di halloween.

La preparazione è semplice e veloce. Procuratevi una bustina di vanillina, mezzo cucchiaino di cannella, quattro chiodi garofano, 8 mele rosse, 50 grammi di miele, 200 ml di acqua e 800 grammi di zucchero.

Iniziate dal caramello. Lasciate bollire a fuoco lento lo zucchero nell’acqua con un tegame dal fondo spesso.  Aggiungete il miele e lasciate cuocere per 5 minuti. Per insaporire aggiungete la cannella in polvere e i chiodi di garofano, che poi toglierete. Mescolate e lasciate bollire a fuoco moderato.

Intanto infilzate ognimela con un robusto stecco di legno e, appena il caramello è abbastanza sciolto e caldo, immergete le mele, una ad una, ruotandole fino a ricoprirle del tutto. Quindi fate gocciolare il caramello in eccesso e lasciate raffreddare per servire.

 

Autore: