Libri e giochi
956

Fiabe moderne

Le fiabe non tramontano mai. Hanno quel fascino dovuto alla loro ridondanza, alla certezza che danno che alla fine trionfa sempre il bene. Tutti noi conosciamo la storia di Biancaneve, della Bella Addormentata o di Cappuccetto Rosso. Ma le fiabe rispecchiano la nostra società quindi con essa si modificano e mutano.

Oggi ci sono libri che animano le fiabe rendendo la lettura interattiva e dinamica e incuriosendo così i piccoli lettori alla scoperta di linguette, rotelle e finestrelle. Sono ottimi testi che pur raccontando storie note, le modificano per riscoprire il piacere di una fiaba antica con echi moderni.

 

 

 

 


Libri pop-up

Numerosi sono i libri pop-up sulle fiabe e destano sempre particolare interesse nei bambini proprio per la loro capacità di interazione, di immedesimazione nella favola. Un esempio fra questi libri interattivi è “Biancaneve” (Il Castello Editore) un libro ricco di finestrelle. Oppure c’è “Pinocchio” della Edicart che, oltre a splendidi pop-up che si sviluppano in altezza, associa anche delle musiche suggestive ai momenti topici del racconto. Per la lettura di “Cappucceto Rosso”, “Hansel e Gretel” e “la Bella Addormentata nel Bosco” vi rimandiamo ai libri disegnati da Louise Rowe (Edizione La nuova frontiera junior) che ha creato dei pop up di alta qualità poichè è ingegnere della carta. I disegni sono realizzati con delicatezza e attenzione e le illustrazioni sembrano dei veri e propri quadri..

 

 

 

 

 

Nuova morale

Una delle fiabe più classiche è quella della principessa sul pisello. La storia è nota: un principe cerca la sua amata, ma nessuna delle aspiranti principesse è degna di questo ruolo così, sotto consiglio della madre, impone all’ultima ragazza giunta al castello un test a sua insaputa. Solo la vera principessa riuscirà a sentire la presenza di un piccolo pisellino posto alla base di un letto pieno di materassi impilati.

 

Ma qui la storia cambia. Si, perchè questa volta ne “La vera principessa sul pisello” di Octavia Monaco (edizione Orecchio Acerbo) la principessa tormentata tutta la notte da quel piccolo pisello, scopre di essere stata sottoposta ad un esame infido da parte della madre e del figlio principe. Decide così che quello non è posto per lei, si trasforma da agnello in gatta e preferisce ritornare libera e selvatica insieme alle sue amiche e sorelle. Una storia dove la principessa diventa consapevole, pensante e risoluta e preferisce non rinunciare alla sua libertà in cambio di una vita di agiatezze.

 

 

 

 



Stessa novità anche per “Cappuccetto Rosso. Una favola moderna” di Roberto Innocenti (Edizioni La Margherita) dove anche l’ambientazione rispecchia la nostra realtà. La casa della moderna Cappuccetto Rosso è in un condominio popolare e il bosco in questo caso è un centro commerciale. Il lupo è gentile e spietato e, quando verrà sconfitto e Cappuccetto Rosso sarà liberata, la piccola abbraccerà la sua mamma davanti ai giornalisti e ai fotografi. Una storia moderna che insegna che i lupi sono ovunque (non solo nei boschi!) e le tentazioni spesso si celano dietro le vetrine luccicanti di un lussuoso centro commerciale (lettura adatta dai 10 anni in su).

Autore: