Ricette
1024

Fiore di spatola

Amo molto il pesce azzurro, che molti definisco “pesce povero”. Io lo trovo saporito e utilizzabile per molte ricette. Oggi vorrei proporvi la ricetta di un secondo piatto che utilizza la spatola, che per la sua particolare forma si presta a essere cucinato in tanti modi sfiziosi che “nobilitano” la sua carne.

 

Ingredienti per 4 persone

800 g di spatola (già a filetti)

300 g di Pane grattugiato grossolanamente (non comprate la mollica già pronta!)

70 g di passolina

30 g di pinoli

una piccola cipolla

il succo di un limone

aceto di vino bianco q.b.

sale, pepe, olio e.v.o., origano

 

Tritate la cipolla e fatela appassire in una padella con l’olio. Aggiungete il pane grattugiato e lasciate insaporire per qualche minuto. Unite la passolina, precedentemente messa in acqua, ben strizzata, i pinoli, il sale, il pepe e l’origano.

Infine, aggiungete il succo del limone ed una spruzzatina di aceto. Lasciate andare qualche minuto facendo attenzione a non far abbrustolire troppo sia il pane che i pinoli.

 

 

Adagiate i filetti di spatola su un piano da lavoro, mettendo la pelle a contatto con il piano, salate leggermente e versate sopra il condimento appena preparato.

 

Iniziate così ad arrotolare il pesce. Finito il primo filetto, continuate con il resto del pesce. Se l’operazione dovesse presentare qualche difficoltà potete preparare più di una ruota, così da evitare di creare un rotolo troppo spesso.

 

 

Bloccate la ruota con degli spiedini di legno e adagiatela su una teglia. Se vi fosse rimasto un po’ di condimento potreste metterlo sulla superfice del pesce. Irrorate con un po’ di olio e infornate a 200 gradi per circa 30’.

 

Se la superficie del pesce dovesse bruciacchiarsi potreste coprirla con un po’ di stagnola e proseguire sino al termine della cottura.

 

 

Adagiate la ruota su un piatto da portata, togliete delicatamente gli stecchini e servite il vostro fiore di spatola ben caldo.

 

 

Buon appetito!

 



 

 

Autore: