Mamma e Risparmio
820

Giochi estivi

Tempo d’estate, tempo di giochi in spiaggia e in giardino. Oltre al tradizionale kit da spiaggia composto da secchiello, paletta, rastrello e innaffiatoio, è possibile inventarsi nuovi giochi con materiale riciclato, a costo quasi zero.

 

Tutti in spiaggia

Oltre ai kit che si possono comprare già pronti è possibile usare oggetti di uso quotidiano da adattare ai giochi da spiaggia. A fine giornata si possono buttare nei cestini e in questo modo al rientro da una stancante giornata al mare mamma e papà avranno meno pesi da portare.

Conservate e pulite i vasetti di yogurt della merenda, potrebbero diventare utili formine per realizzare mini castelli di sabbia. Utilissimi accessori anche gli stecchi (puliti) dei ghiaccioli con i quali decorare i castelli di sabbia realizzando staccionate o ponti. Le bottiglie d’acqua forate da metà in giù, invece, diventano dei perfetti innaffiatoi. Se andate a caccia di conchiglie di dimensioni medie ricordate di prenderne un numero pari, una volta giunti a casa basta incollare dietro delle immagini ripetute a coppie con della colla vinilica ed ecco pronto un gioco memory in tema estivo.

 

Giochi in giardino

Se avete la fortuna di disporre di un bel giardino, i giochi da fare con l’acqua sono davvero tantissimi. Dalla classica “guerra con i palloncini d’acqua” alla creazione di “palle di spugna” utilizzando semplicemente delle spugne colorate che si trovano in qualsiasi negozio di casalinghi. Prendete le spugnette rettangolari e tagliatele a striscioline larghe un paio di centimetri. Unite tre striscie di spugna per ogni colore e chiudetele saldamente al centro annodando un filo di nylon. Ecco a voi le palle di spugna, colorate e divertenti.

Con un sacchetto di plastica trasparente e una bottiglia piena d’acqua è possibile, invece, realizzare delle divertenti meduse che fluttuano. Come suggerito dal blog Bhoomplay seguendo delle semplici istruzioni si può realizzare un mini acquario dove far galleggiare la propria medusa.

 

Autore: