Tempo libero
1331

Guida alla scelta dei giochi per neonati

giocattoli per bambiniAl momento della scelta dei giochi per neonati non sempre si hanno le idee chiare in merito a ciò che è più adatto alla loro fase di sviluppo.

In caso di indecisione ci vengono in soccorso le indicazioni visibili sulle confezioni dei giocattoli appartenenti ai migliori marchi: Chicco, Fisher Price, Mattel, Clementoni e altre.

 

La caratteristica comune ai giochi per neonati è il loro essere stati studiati e realizzati a misura di bambino: ogni gioco si concentra sullo sviluppo di determinate capacità e abilità e diventa fonte importante di stimolo per ogni neonato.

 

Il consiglio, comunque, è quello di accompagnare sempre il gioco con la propria voce, pronunciando colori e nomi in modo corretto sin dalle prime fasi di sviluppo, in modo da favorire anche il corretto sviluppo di tutte le abilità mentali.

 

Ecco, quindi, una breve guida alla scelta dei giochi per neonati.

 

Giocattoli per neonati da 0 a 3 mesi


 

Nelle primissime fasi della vita l'obiettivo del gioco diventa quello di favorire il corretto sviluppo sensoriale del neonato. Pian piano inizia a essere in grado di distinguere i colori e a mettere a fuoco gli oggetti posti a distanze sempre maggiori. Verso i 3 mesi, inoltre, il piccolo inizia a interagire e scoprire il mondo esterno.

palestrine per neonati

 

Per favorire il corretto sviluppo delle sue abilità motorie, i giochi più indicati inizialmente sono le giostrine musicali, con o senza proiettore.

 

Verso i 2 mesi è possibile far scoprire al bambino forme e oggetti nuovi e le palestrine sono la soluzione più indicata.

 

Man mano che ci si avvicina al terzo mese, il neonato inizierà a trovare interessanti anche i sonagli e i dentaruoli, ottimi per favorire la nascita dei primi denti da latte.

 

Giochi per neonati da 3 a 6 mesi


 

In questa fase della vita, i neonati tendono a interagire sempre di più con ciò che li circonda. Le loro abilità sensoriali sono quasi del tutto sviluppate mentre tendono ad avere ancora difficoltà a stare seduti autonomamente.

 

I libricini colorati con le immagini sono tra i giochi più adatti a loro, come anche quelli li stimolano a gattonare. Sono ottimi anche i giochi che favoriscono lo sviluppo della prensione volontaria e di precisione, ovvero l'abilità di utilizzare le mani e successivamente le dita per afferrare oggetti di dimensioni diverse.

 

A tale scopo, è possibile proporre loro i giocattoli impilabili, preferendo quelli morbidi con forme semplici.

 

Giochi per bambini da 6 a 9 mesi


 

Primi passi per neonatiIn questo periodo della vita dei neonati si assiste alla loro capacità di interagire con l'ambiente. I bambini cercano sempre di più di assumere la stazione eretta e compiere i primi passi, soprattutto a partire dai 9 mesi.

I giochi più adatti sono quelli che a un'azione del piccolo fanno seguire un effetto, sia esso sonoro o meccanico (giochi con manopole, pulsanti, leve, ecc).

 

Verso gli 8-9 mesi si possono acquistare giocattoli che li incoraggino a stare in piedi da soli e a compiere i primi passi. Per favorire anche lo sviluppo del linguaggio, è possibile acquistare giocattoli parlanti: finti telefonini, pelouche parlanti, libricini cantastorie, ecc.

 

Man mano che il bambino cresce è importante favorire il corretto sviluppo del linguaggio e il gioco è l'occasione migliore per aiutarlo ad apprendere i concetti basilari come il nome dei colori, le forme semplici, i numeri, le lettere.

 

Un'ottima strategia per favorire il corretto apprendimento del linguaggio è lo scandire bene le parole e l'incoraggiare il piccolo con complimenti, sorrisi e carezze.

 

Se siete alla ricerca di giochi per neonati, il nostro consiglio è quello di rivolgervi alla Sanitaria Demma: l'ampio assortimento di giocattoli e l'esperienza del personale vi permetteranno di scegliere i prodotti più adatti.

(foto: Chicco.com)

Autore: