A prova di Shopping
703

Igiene orale per i bambini

Quando bisogna iniziare a prendersi cura dell'igiene orale nei bambini? Igiene orale non comprende soltanto i denti, ma tutta la bocca, perciò è bene curare l'igiene orale dei bambini ancor prima che nascano i dentini.

 

Dopo la poppata, infatti, si accumula all’interno del cavo orale del neonato una pellicola di placca che può creare problemi successivamente, quando cominceranno a spuntare i primi dentini. Come va pulita la bocca dei neonati?

 

oralcareset_mam_web_200x200

È sufficiente passare una garza umida nel cavo orale oppure utilizzate Oral Care Rabbit della linea Oral Care MAM, uno speciale guantino in microfibra, a forma di coniglietto rosa o azzurro, efficace nel rimuovere ogni residuo di placca da gengive, lingua e palato, in modo del tutto sicuro per il bebè. Molto pratico, è anche lavabile in lavatrice a 40°C – un’ulteriore garanzia di sicurezza e igiene!

 

Il set Oral Care Rabbit contine anche un massaggia gengive. Potete trovarlo presso la Sanitaria Vizzini a Palermo al prezzo di € 10.40.

 

 

 

Spazzolino per bambini


Quando puntano i dentini, è il momento di passare allo spazzolino! La Società Italiana di Odontoiatria Infantile (SIOI) ha registrato negli ultimi 5 anni un incremento del 15% dei casi di carie nei bambini.

Come scegliere lo spazzolino giusto? Nella linea MAM Oral Care, Learn to Brush è il set ideale per imparare i movimenti di una corretta igiene orale, alla base non solo di un sorriso sano ma anche del benessere lungo e duraturo della bocca.

 

learn_brush_blu_200x200Il set, che puoi trovare alla Sanitaria Vizzini al prezzo di €  8,00, si compone di due spazzolini studiati appositamente per affrontare in modo sicuro le due fasi dell’apprendimento: fase 1 con lo spazzolino educativo Training Brush, dotato di un manico più lungo così la mamma può aiutare il bambino a fare i movimenti giusti che devono essere rotatori, dall'alto verso il basso, lungo tutte le arcate dentali, in modo che le setole riescano a eliminare qualunque residuo di cibo e di placca rimasto tra i denti; fase 2 con First Brush, il primo spazzolino da usare da solo, efficace per spazzolare i dentini, sempre sotto la guida dei genitori. Entrambi gli spazzolini, inoltre, sono dotati di uno speciale anello che impedisce al bambino di andare troppo in profondità e di farsi male.

 

Per una corretta igiene orale non è necessario utilizzare molto dentifricio, per i bambini ne basta davvero pochissimo. È molto importante, invece, prestare cura allo spazzolamento e assicurarsi che i denti vengano puliti tre volte al giorno, dopo i pasti principali.

 

I vostri bimbi, quale spazzolino usano?

 

[fonte Happy Bimbo]

 

Autore: