Tempo libero
468

Il gioco del golf

Oltre agli sport tradizionali, sia individuali che di squadra, che più facilmente vengono scelti per i propri bambini, a Palermo è possibile praticare il gioco del golf.

 

Nell'immaginario collettivo il golf è visto come uno sport prettamente dedicato agli adulti ed erroneamente considerato una disciplina statica. Il golf è invece uno sport a tutti gli effetti, che si adatta perfettamente ad essere giocato ad ogni età e che permette di essere condiviso da tutta la famiglia.

 

 

Quale altro sport permette a genitori e figli insieme di trascorrere qualche ora in salutare divertimento all''aria aperta?

 

Il golf è uno sport individuale, ma spesso è giocato in compagnia. E' quindi un'attività socializzante che stimola rapporti interpersonali con altre persone. È uno sport che aiuta a conoscere se stessi, il proprio carattere, la propria fantasia nell'eseguire i vari colpi e nel gestire le diverse situazioni sul percorso. La grande coordinazione necessaria nel gesto impiega tutti i muscoli del corpo, molti dei quali, probabilmente, sconosciuti ai più.

 

Giocare a golf insegna ai bambini il buon comportamento, il rispetto per le regole del gioco, per l'avversario e per la natura.

 

La Federazione Italiana Golf ha previsto un circuito Kids per bambini dai 6 ai 12 anni creato con l'obiettivo di offrire ai più piccoli la possibilità di giocare un golf accessibile e divertente evitando che venga data eccessiva importanza alla lunghezza del colpo (legata allo sviluppo fisico) e di agevolare l’accesso all’attività agonistica attraverso un processo di formazione più completo e graduale.

 

 

Come si gioca a golf?

 

Obiettivo del gioco è colpire una pallina con un bastone nell'area di partenza e farla arrivare in buca con il minor numero di colpi possibili.

 

Il percorso da seguire è contraddistinto da varie tipologie di superfici, ad esempio la fairway (dove l’erba è rasata); l’avant e il rough (dove c’è erba incolta ed ostacoli quali ad esempio fosse piene di sabbia, specchi d’acqua e avvallamenti); il green ovvero l’area che circonda la buca che è particolarmente curata.

 

Generalmente le gare di golf sono di due tipi:

stroke-play, dove i concorrenti sono tutti avversari tra loro;

match-play, dove si sfidano due concorrenti.

 

I colpi fondamentali del golf sono il drive, utilizzato per coprire lunghe distanze; l’approach, il colpo per avvicinarsi alla buca; il pitch e il chip, da effettuare intorno al green; il putt, ovvero il leggero colpo per riuscire a mandare la palla in buca.

 

Il golf, diversamente da altri sport, è giocato senza la supervisione di un arbitro, per questo motivo i giocatori devono avere un atteggiamento di riguardo, cortese e disciplinato nei confronti degli altri giocatori dovendo rispettare alcune semplici norme di comportamento: non si deve disturbare il gioco dell'avversario parlando, muovendosi o facendo rumori inutili; si deve giocare velocemente e mantenere il passo con il gruppo; prima di lasciare un bunker (gli ostacoli di sabbia) i giocatori dovrebbero riempire e livellare tutte le buche.

 

 
L'attrezzatura

 

L’attrezzatura per giocare a golf ha un costo abbastanza elevato: un “set” per principianti ha un costo inferiore a € 500 mentre un “set” professionale raggiunge  € 2000. Nella sacca si possono portare solo 14 mazze, ognuna composta da un’impugnatura di gomma, una canna che può essere in acciaio o in graphite, dalla testa del bastone che ha un “faccia”con la quale si colpisce la pallina.

 

 

 

 

 

 

 

L'abbigliamento

 

Il set di base comprende, inoltre, i tees (piccoli bastoncini di legno che supportano la palla quando si esegue il primo tiro), i marchini (piccoli bottoncini per segnare la posizione della pallina nel green e così poter alzare la pallina e pulirla), l’alza pitch-mark (piccola zappetta per riparare eventuali buchi creati dalla pallina sul green).

 

 

 

 

 

Dove praticare il Golf a Palermo

A Palermo c'è il Golf Club Villa Airoldi, sotto Monte Pellegrino all'interno del Parco della Favorita, che propone il Club dei giovani, una formula per i bambini maggiori di 6 anni che consente loro l'avvicinamento allo sport e tante agevolazioni.

 

Il Club prevede l'iscrizione gratuita al circolo, l'accesso illimitato al campo pratica e se accompagnati anche l'accesso al campo gare. L'abbonamento costa € 50,00 al mese e prevede due lezioni settimanali (martedì e giovedì) della durata di un ora ciascuna.

 

 

 

 

Il circolo palermitano in collaborazione con gli altri circoli in Sicilia sta organizzando un Open Day a settembre per promuovere il gioco del golf per i più piccoli. "Il nostro circolo, in linea con le direttive della Federazione Italiana, tiene molto alla formazione dell'individuo prima come persona e poi come giocatore di golf, il rispetto delle regole è importantissimo, così come il comportamento in campo. Il gioco del golf è divertente, formativo e può trasformarsi in una bella carriera agonistica." - dichiara Giorgio Trupiano responsabile del club dei giovani per il Golf Club Villa Airoldi.

 

 

Il set giocattolo

 

Se vostro figlio ha meno di 6 anni potete sempre iniziarlo al golf, comprando una sacca con mazze giocattolo.

Autore: