Viaggi e Vacanze
466

La vacanza in ostello

Si può andare in vacanza godendo di comfort e divertimento a prezzi contenuti? Certo, basta scegliere bene e organizzare il viaggio in modo oculato.

 

Uno degli aspetti che maggiormente incide sul costo di vacanza è certamente il soggiorno, soprattutto se la famiglia è numerosa. Non sempre gli alberghi dispongono di camere grandi capaci di ospitare insieme genitori e figli e dover optare per più camere fa immediatamente lievitare il prezzo, anche perché si rischia di dover rinunciare agli eventuali sconti previsti per i bambini.

 

Le camere grandi, invece, sono una prerogativa degli ostelli che propongono soggiorni low cost caratterizzati dalla condivisione della camera tra più persone. Immagino che tutti voi starete adesso pensando che tale caratteristica non si addice assolutamente alle esigenze di una famiglia. Ma non è così e in questo post dimostreremo che la categoria degli ostelli offre una grande opportunità di risparmio senza obbligarvi necessariamente a rinunciare alla vasta gamma di servizi generalmente offerta dalle strutture alberghiere.

 

Student's Hostel Gowett di Campiglia Marittima

E potrete ancora fruire gratuitamente delle informazioni turistiche sulla città in cui soggiornate e accedere al noleggio biciclette e biancheria da bagno. Non troverete la tv in camera, ma a chi importa guardare la televisione in vacanza?

 

Se cercate un soggiorno in città d'arte vi consigliamo lo Student's Hostel della Ghiara di Reggio Emilia, mentre per immergervi nella natura la soluzione ideale è lo Student's Hostel Gowett (nella foto accanto), un'antica residenza inglese a Campiglia Marittima (LI), nei Parchi della Val di Cornia.

 

 

Vi abbiamo incuriositi? Qualità e convenienza, insieme è possibile.

 

 

Autore: