Libri e giochi
452

Natura e lettura

La sensibilità verso i temi ambientali è un argomento che va trattato sin da quando i bambini sono piccoli. Crescendo, spiegando loro l’importanza del rispetto per la natura, per gli animali e per tutti gli esseri viventi, è possibile fare in modo che diventino adulti responsabili e amanti dell’ambiente.

 

Come iniziare quindi una buona educazione ambientale? Semplice, con dei testi che tramite racconti, giochi o storie facciano appassionare i bambini al meraviglioso mondo della natura.

 

 
Attenzione alla carta!

 

Per trasmettere l’amore per la natura ai bambini si inizia dalle piccole cose e dunque è importante anche il materiale con cui i libri sono fatti. E’ questa la cura e l'attenzione che le edizioni Ippocampo riservano ad un libro adatto ai bimbi a partire dai due anni dal titolo “Non c’è tempo”. Il testo di Anne Crausaz racconta la storia della formica laboriosa che per lavorare non ha tempo di cantare o di prendere il sole.

La bellezza di questo libro sta anche nella sua realizzazione poichè è interamente stampato su carta ecologica. Un racconto bello e gradevole da seguire anche con... il dito perchè i buchi da cui passano le formichine sono buchi reali che accompagnano il lettore dentro e fuori il tunnel.

 

L’attenzione all’ambiente passa anche dalla cucina e così la casa editrice Coccole & Caccole ha realizzato “Riciclaudio ai fornelli” scritto e disegnato da Agnese Baruzzi. Un libro che non solo è stampato su carta ecologica, ma che invita i bambini (dai sette anni in su) a scoprire l’origine del cibo, l’impatto ambientale che esso ha quando giunge nel nostro piatto indicando la via giusta per scegliere correttamente cosa mangiare.

 

Autore: