Mamma e Risparmio
615

Non buttare le matite, piantale!

Dal mozzicone di una matita usata può nascere un fiore o una bellissima pianta. È questa l'idea del gruppo Democratech che è riuscito a realizzare Sprout, la matita con il seme.

Come funziona questa eccezionale matita?

 

È composta da legno di Cedro, con un buon profumo, e a detta dei suoi inventori scrive bene e chiaramente, non si butta via niente, "per questo non abbiamo messo la gomma per cancellare". Quando la matita è ormai un mozzicone non utilizzabile, può essere piantata e dar vita ad un meraviglioso fiore, erba, o pianta.

Ecco le istruzioni per l'uso:



 

Sprout viene utilizzata come una normale matita, ma bisogna fare attenzione a non bagnarla perché l'acqua potrebbe attivare la capsula del seme. È preferibile tenerla in luogo fresco e asciutto.

E quando è troppo piccola per essere utilizzata come matita....si pianta!

 

 

 

 

 



 

Quando si è pronti a piantare, premere delicatamente Sprout nel terreno, punta rivolta verso l'alto. Spingerla fino al bordo del tappo verde. Si consiglia di piantare Sprout in un luogo caldo, con abbondanza di luce solare.

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

Innaffiate la Sprout regolarmente e assicuratevi che le arrivi abbondante luce solare. La prima acqua servirà a dissolvere la capsula e avviare la germinazione dei semi. Dopo sarà possibile rimuovere l'albero della matita oppure potreste lasciarlo nel vaso per ricordarvi di Sprout. I semi germoglieranno in 5-10 giorni, all'interno della matita ci sono almeno due semi per aumentare le probabilità di germinazione.

 

 

 

 

Autore: