A prova di Shopping
313

Occhiali da sole

 



L'estate è arrivata, le vostre borse da mare sono colme di creme solari, asciugamani, costumi, spazzole per capelli, braccioli e maschere ed ancora cappellino e bottiglia d'acqua. Insomma, tutto ciò che è indispensabile per voi e soprattutto per i vostri pargoli.

 

Tuttavia, non vanno tralasciati i piccoli vezzi: costumi e copri costumi alla moda, infradito o sandali ed infine, ma non ultimi, gli occhiali da sole!

 

 

 

 

Sebbene il loro utilizzo spesso sia maggiormente finalizzato a fattori estetici, la scelta di un paio di occhiali da sole per i vostri bimbi deve essere fatta con attenzione perché anche gli occhi, come la pelle, hanno bisogno di essere protetti dal sole.

 

Studi accurati hanno dimostrato come le radiazioni ultraviolette siano in grado di causare diversi danni alle parti dell’occhio: alla cute palpebrale, alle cornee e alle congiuntive.

Infatti, i raggi violetti e blu insieme ai raggi UVA possono nuocere agli occhi provocando congiuntiviti, oftalmie “delle nevi” temporanee e, nel peggiore dei casi, persino cataratte.

 

È proprio per questo che, sin dall’infanzia, sarebbe corretto abituare i bimbi all’impiego di cappellino con visiera e di occhiali da sole protettivi.

 

Le proposte sono infinite. È possibile trovare occhiali di ogni forma e colore, ma fate attenzione: le lenti che trovate su alcuni tipi di prodotti, specie quelli da bancarella, di solito, sono semplicemente oscurate, ma senza alcuna azione filtrante e possono essere molto pericolose. Infatti, dietro agli occhiali scuri, le pupille si dilatano e le radiazioni, non trovando alcun filtro, riescono a penetrarle indisturbate.

 

Con questo non vogliamo asserire che sia necessario spendere delle enormi cifre per prodotti obbligatoriamente marcati, ma vogliamo solo consigliarvi di recarvi presso negozi specializzati che dispongano di misuratori in grado di verificare la reale efficacia del filtro o che vi propongano prodotti certificati.

In caso di dubbi, quindi, meglio non fare portare affatto occhiali da sole ai vostri bimbi piuttosto che fargliene indossare un paio senza filtro!

 

Ricordate, inoltre, che non solo in spiaggia, ma anche mentre si legge al sole o mentre si praticano sport all’aperto, bisognerebbe sempre avere un’attenzione particolare in merito alla protezione degli occhi, perché è soprattutto in presenza di superfici riflettenti che i valori troppo elevati dei raggi ultravioletti possono recare danni.

Autore: