Mondo mamma
432

Palermo, al via le richieste per le borse di studio 2016-2017

Il Comune di Palermo ha pubblicato il bando per l'assegnazione delle borse di studio alle famiglie deglì alunni della scuola dell'obbligo e superiore, statale e paritaria. I contributi, relativi all'anno 2016/2017, sono destinati ai nuclei familiari in difficoltà economica per le spese sostenute per l'istruzione dei propri figli.

La domanda deve essere presentata, entro e non oltre l'8 settembre 2017, esclusivamente presso l'istituto frequentato, che provvederà a trasmetterla al Comune di residenza, per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado statali e paritarie e al Libero Consorzio Comunale, per gli alunnì delle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie, previa verifica dei requisiti di ammissibilità. 

CHI PUÒ FARNE RICHIESTA 

Le borse di studio sono destinate ai nuclei familiari con reddito (Isee) non superiore a  10.632.94 euro

(L'attestazione l.S.E.E. valida è quella rilasciata dopo il 15 gennaio 2017) 

SPESE AMMESSE

La spesa effettivamente sostenuta dalla famiglia per l'istruzione del proprio figlio/a non potrà essere inferiore a  51,64 euro e dovrà essere stata sostenuta, esclusivamente, nel periodo compreso tra l'1 settembre 2016 il 30 giugno 2017

  • Spese connesse alla frequenza della scuola: (somme a qualunque titolo versate alla scuola su deliberazione del consiglio di circolo o d'istituto, corsi per attività inteme o esteme alla scuola, da questa promosse anche ai fini del riconoscimento dei crediti formativi o rette versate per la frequenza di Convitti annessi ad istituti statali)
  • Spese di trasporto sostenute per abbonamem su mezzi pubblici, all'interno del comune di residenza:
  • Spese per i servizi di mensa a gestione diretta/indiretta erogati dagli Enti Locali o in esercizi interni alla scuola
  • Spese persussidi scolastici:
  • Spese sostenute per l'acquisto di sussidi, materiale didattico o strumentale e per l'acquisto dei libri di testo obbligatori.

MODALITA' PER LA PARTECIPAZIONE

La domanda dovrà essere redatta sul modulo fornito dal Comune (e scaricabile dal suo sito ufficiale) e dovrà essere compilata in ogni sua parte, allegando 

  • Fotocopia del documento di riconoscimento del soggetto richiedente, in corso di validità
  • Fotocopia del codice fiscale.
Autore: