Sport
246

Palermo, uno spettacolo di cabaret per la prima squadra di minibasket in carrozzina

La comicità siciliana in campo per solidarietà: raccogliere fondi per creare la prima squadra di mini basket in carrozzina della Sicilia. È lo spettacolo di cabaret “Facciamo Squadra insieme”, che si terrà al teatro Golden di Palermo martedì 22 maggio, alle ore 21. 

A colpi di gag e battute esilaranti, cinque nomi, Gianni Nanfa, Ernesto Maria Ponte, Sergio Vespertino, Mary Cipolla e i Sansoni si alterneranno sul palco portando in scena temi legati all'attualità e alla vita quotidiana con un teatro comico brillante che fa ridere e riflettere.

Il ricavato dell’incasso sarà devoluto all'iniziativa promossa ed organizzata dal Club Rotary di Palermo, presieduto da Paolo Lo Iacono , in collaborazione con l'associazione “Francesca Morvillo onlus” per i bambini dell'Associazione sportiva dilettantistica “I ragazzi di Panormus”.

Con i fondi raccolti l'associazione potrà acquistare le carrozzine adatte per l'allenamento, materiale sportivo e un pullmino per il trasporto e le trasferte fuori città. 

Ad impreziosire la serata l’arte della sand artist italiana, Stefania Bruno, capace con le sue mani di raccontare il mondo disegnandolo sulla sabbia.

“Uno spettacolo adatto ad un pubblico di tutte le età perchè crediamo- dice Paolo Lo Iacono, numero uno del Club Rotary Palermo “Teatro del Sole”- che la solidarietà si possa fare trasmettendo gioia, allegria ed emozioni. Una grande festa per aiutare i ragazzi in carrozzina a realizzare il loro sogno: partecipare ai campionati federali di basket. Ma soprattutto, ed è questa la sfida più importante, lo sport rappresenta una opportunità per i bambini diversamente abili di superare ogni limite”.

-

I biglietti sono acquistabili direttamente presso botteghino del teatro Golden oppure on line sul sito www.cinemateatrogolden.it al costo di 12,50 euro compreso di prevendita.

È possibile fare una donazione per sostenere il progetto “FACCIAMO SQUADRA INSIEME”

“FAI SQUADRA ANCHE TU” anche con un piccolo ma concreto gesto di solidarietà, utilizzando l'IBAN del conto corrente dedicato all'iniziativa: IT49 W033C5901 6001 00000158 396.

Autore: