Mondo mamma
372

Pubblicare foto dei figli minori sui social può costare caro, multe fino a 10mila euro

Attenzione, mamme, condividere le foto dei vostri figli sui social potrebbe costarvi caro. Qualora i vostri figli non fossero d'accordo, potreste arrivare a pagare fino a 10 mila euro di multa.

A stabilirlo è stata una sentenza del Tribunale di Roma, del 23 dicembre 2017, con la quale il giudice ha condannato una madre a togliere dalla rete tutte le foto del figlio minorenne. Pena: un risarcimento di 10mila euro da versare al ragazzo.

Tutto è nato su richiesta del figlio della donna, un adolescente di 16 anni, che aveva più volte rimproverato genitori in fase di separazione di rivelare sui social network troppi dettagli intimi e privati della loro vita familiare, tanto da metterlo in difficoltà con amici e parenti. Il giovane avrebbe persino fatto esplicita richiesta di trasferimento in America per proseguire gli studi e "rifarsi una vita".

Il giudice ha fatto riferimento alla legge sul diritto d’autore, che all'articolo 96 prevede che "il ritratto di una persona non possa essere esposto senza il suo consenso". Il figlio poi è minorenne, per cui subentra anche la Convenzione sui diritti del fanciullo.

Come scrive Repubblica: "È la prima volta che in Italia viene stabilita, oltre che la rimozione del materiale foto e video, anche una multa per il genitore". In altri Paesi europei, come la Francia, i casi sono più numerosi e le pene più severe (si arriva addirittura a multe di 45mila euro e  persino a 1 anno di carcere). 

Un caso simile era accaduto lo scorso autunno, a Mantova, quando un giudice ha vietato la pubblicazione sul web delle foto dei figli minorenni se l'altro genitore non è d'accordo.

Autore: