Ricette
2355

Ricetta di San Valentino

La festa di San Valentino, ormai dissacrata dall’eccessiva commercializzazione, ha perso lo spirito romantico che la caratterizzava. Diverse sono le versioni che descrivono il miracolo compiuto dal Santo, tutte però ruotano attorno agli innamorati. Ma allora rivalorizziamo questa festa cercando di ridare l’antico significato a questo giorno. Cosa c’è di meglio che suggellare San Valentino con una cenetta romantica da condividere con il proprio (la propria) partner?

 

Ecco dunque un primo piatto semplice, ma di grande effetto che potrebbe aprire una cenetta romantica di San Valentino: Tortino di riso venere con gamberi e vellutata di zucchine

 

Il riso venere è un riso nero di origine orientale, il profumo dei suoi chicchi crudi è molto simile all’odore del pane appena sfornato, ha un sapore unico ed una consistenza molto croccante… non ve ne pentirete!

 
Ingredienti per 2 persone:

80g di riso venere (non stupitevi della piccola quantità l’idea è quella di un tortino che non appesantisca e che dia la possibilità di apprezzare anche un secondo piatto e un buon dessert)

50g di gamberetti sgusciati

1 spicchio d’aglio

Vino bianco q.b.

2 zucchine genovesi

Una cipolla scalogno

Sale, pepe, olio evo (extra vergine d’oliva)

 

Portate a bollore una pentola d’acqua, salate e versate il riso, cuocetelo per circa 18 minuti (o quanto segnato nella confezione). Una volta cotto rimarrà sempre molto croccante, ad un primo assaggio potrebbe sembrarvi ancora crudo, ma non preoccupatevi scolatelo lo stesso… fidatevi!

 



Nel frattempo durante la cottura del riso preparate il condimento di gamberi e zucchine.

In una padella rosolate l’olio con l’aglio (o eliminate l’anima interna o lasciatelo  con la sua “camicia”). Dopo il soffritto, togliete l'aglio e rosolate velocemente i gamberi. Salate, pepate, sfumate a fuoco vivo con il vino bianco e fate cuocere pochi minuti.

 

In un’altra padella rosolate lo scalogno con le zucchine, salate e lasciate cuocere con un coperchio (di solito aggiungo un po’ d’acqua per non fare friggere le verdure). Appena cotte frullatele e create una crema liscia e omogenea.

 

 

A questo punto create il vostro piatto: scolate il riso, conditelo con i gamberi (lasciatene qualcuno da parte per la coreografia del piatto) e versatelo in due stampini di alluminio mono porzione precedentemente oleati e lasciate riposare qualche minuto.

Prendete due piatti di portata e sformate il tortino (tranquilli, operazione più facile del previsto), versate sul fondo la vellutata di zucchine e completate con i gamberi rimasti e un fili d’olio d’oliva.

 

Buon appetito!

 


 

 

Ricetta consigliata per donne in gravidanza

Ricetta consigliata per celiaci

 

Autore: