Mamma e Risparmio
1260

Riciclo utile e creativo

Siamo sempre circondati da migliaia di oggetti. Oggetti che spesso usiamo per la loro funzione primaria e che poi mettiamo da parte. Ma navigando in rete, indagando e sperimentando, guardando il mondo da una prospettiva diversa possiamo scoprire che questi oggetti di uso quotidiano possono essere riciclati e riusati per risolvere i piccoli (ma fastidiosi) problemi del quotidiano.

 

Clip Ufficio - foto da Greenme.it

Un esempio ci viene fornito da Green Me che propone idee per dare una nuova vita alle clip che si usano negli uffici. Questi piccoli alleati possono essere usati in moltissimi modi. Quelli che ritengo più utili sono innanzitutto l’uso che viene fatto per spremere fino all’ultima goccia il tubetto del dentifricio, basta stringerlo alla fine del tubetto per dire addio agli sprechi. E se ancora non siete soddisfatti ricordatevi di tagliare il tubo recupererete così il 5% del prodotto.

 

Un altro uso molto interessante delle clip è quella di “accoppiatore di calzini” ebbene si basterà unire i calzini sporchi con una clip e metterli in lavatrice… in questo modo non ci saranno più calzini spaiati.

 

Altri oggetto che riacquistano una nuova vita quando si rompono sono i collant sfilati. Avete un paio di collant con una brutta smagliatura impossibili da indossare? Benissimo, non buttateli ma usateli come se fossero un panno cattura polvere. Potete legarli intorno alla scopa e potrete usarli per acchiappare peli, polvere e capelli come (e meglio!) dei migliori panni cattura polvere in commercio.

 

Anche l’acqua di cottura delle verdure (se non è salata) è una di quelle cose da conservare con cura, una volta raffreddata infatti è ottima per innaffiare le piante.

 

 

Non ci crederete ma anche i post it hanno una doppia vita. Oltre ad essere pratici per agende, appunti al volo e memo possono essere usati per raccogliere la polvere che fa il trapano. Come? Semplice, piegate un post it a metà e incollatelo proprio sotto il buco che dovrete fare con il trapano. La polvere cadrà al suo interno e voi non sporcherete nulla.

 

Le vecchie spugne hanno diversi usi una volta terminata la loro funzione primaria. Potete ritagliarne un quadratino bucarlo al centro e inserirlo nel beccuccio dell’oliera, eviterete così che le fastidiose gocce di olio sporchino la tovaglia.

 

Oppure possiamo usarle come panetti di ghiaccio. Bagnamo la spugna lasciandola umida, mettiamola dentro ad un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso e riponiamolo in freezer. Ecco pronto un panetto di ghiaccio comodo e pratico per tenere fresche bevande e cibo.

 

E voi, a quali vecchi oggetti donate nuova vita?

 

 

Autore: