Libri e giochi
310

Semplice e non banale

Per la scelta delle letture per bambini è utile ricordare una regola aurea: semplicità non è MAI sinonimo di banalità. Ciò che per un adulto è semplice generalmente assume il significato negativo di noioso, ordinario, scontato. Per i bambini, privi di ogni pregiudizio, pronti a scoprire il mondo e ad appassionarsi ad esso non è, per fortuna così. Ecco quindi qualche idea di lettura per i più piccoli (da un anno in su) con libri semplici e non banali.

 

 

 

 

 

 

 
Un libro

Niente è più semplice di un libro che si intitola “Un libro”. Da un piccolo stimolo iniziale i bambini sono in grado di creare catene di eventi inimaginabili per noi adulti. Questo libro del meraviglioso Hervé Tullet (edito da Franco Cosimo Panini al costo di 10 Euro) è decisamente una fonte inesauribile di stimoli. Dentro “Un libro” c’è la semplicità del tratto e del concetto, si tratta di un miscuglio allegro di palline colorate che si trasformano in ogni pagina in qualcosa di diverso grazie alla attenta collaborazione delle manine esperte dei più piccoli. La pallina da gialla diventa rossa, prima è una poi due poi cento. Si moltiplicano si ingrandiscono e spariscono in un libro ciclico che sicuramente affascinerà i pupi dai 12 mesi in su. Dal successo di questo libro, inoltre, è anche nata una App per iPad al costo di 1,99 Dollari.

 

 

 

 
Il grande libro delle parole di Pina

I bambini cercano sicurezza, cercano luoghi ed esperienze note per capire come funziona il mondo, riprodurlo e successivamente esplorarlo. Un libro semplice che non diventa però un inutile elenco di nomi noti e meno noti è questo libretto di Lucy Cousins Edito da Mondadori. Pina, la nota topolina inventata dall’illustratrice inglese descrive con colori accesi e tratto semplice gli oggetti di uso comune che ogni bimbo ha avuto esperienza di vedere o toccare in vari contesti. I vocaboli contenuti sono trecente e il tutto è arricchito da alette da sollevare che rendono la lettura dinamica e più accattivante. Una specie di protodizionario bello e utile per stimolare e incoraggiare le prime parole.

 

 

 

 

 

 

 

Autore: