Viaggi e Vacanze
537

Settimana bianca

Il freddo è arrivato anche a Palermo, ma dobbiamo comunque spostarci più ad alta quota per la tradizionale vacanza invernale. Ed ecco che inizia il nostro viaggio virtuale per scegliere la meta perfetta per la nostra settimana bianca family friendly.

 

Tutti i bimbi si divertono sulla neve, ma per quelli siciliani esiste forse un quid in più. Nella nostra bella isola il manto bianco è visibile per poche settimane l'anno e soprattutto in pochissimi posti. Non ci lamentiamo certo del nostro super invidiato clima, ma mettiamo in conto un viaggetto medio lungo per godere appieno del panorama innevato.

 

 

Parallelamente a queste positive considerazioni sulla "perfetta vacanza in montagna", possiamo farne altre un po' meno entusiasmanti. Tipo: "noi siciliani siamo più bravi a nuotare che a sciare" oppure valutare che i nostri bambini, proprio perché abituati a un clima mite impiegano un attimo ad ammalarsi con temperature troppo rigide. Tuttavia, stiamo progettando una vacanza e l'ottimismo è d'obbligo perciò pensiamo positivo e puntiamo con determinazione la nostra meta di viaggio.

 

Parlando di settimana bianca e vacanze family friendly la nostra mente si sposta quasi in modo naturale nel suggestivo panorama delle Dolomiti. Il Trentino Alto Adige è tra le regioni più rinomate per l'offerta di vacanze a misura di bambino le sue basse temperature rappresentano il contesto ideale per gli amanti dello sci.

 

Hotel Catinaccio a Vigo di Fassa propone camere famiglia, ovvero due camere comunicanti che condividono il bagno. In questo modo mamma e papà potranno di un po' di meritata privacy rimanendo comunque vicini ai bimbi.

L'hotel è dotato di una sala giochi, ma non c'è animazione. Il centro benessere è sempre disponibile per gli adulti, mentre i bambini possono accedere dalle 15.30 alle 17.30 accompagnati dai genitori. L'hotel Catinaccio, rinomato per la buona cucina, offre un pacchetto dal costo abbastanza accessibile: 1134 euro per una settimana mezza pensione in camera famiglia con 2 adulti e 2 bambini under 10.

 

Se l'animazione è un servizio a cui non volete rinunciare l'Hotel Miramonti potrebbe offrirvi il soggiorno perfetto: Baby Club per i bimbi dai 2 ai 4 anni aperto tutti i giorni e per i bambini da 4 a 12 anni c'è il miniclub che offre non soltanto animazione, ma anche l'accompagnamento alle piste per le lezioni di sci.

 

La vacanza in montagna comporta un'organizzazione oculata e dettagliata. Si inizia con la preparazione delle valigie: è indispensabile portare tutto l'occorrente per far fronte al freddo e a eventuali malesseri causati dalle basse temperature. Si prosegue con la scelta dell'albergo, ma non basta. Bisogna prenotare l'auto perché muoversi con i bambini e l'attrezzatura da sci rende difficoltoso l'uso dei mezzi pubblici. E poi ovviamente si deve noleggiare l'attrezzatura (portala da casa comporterebbe costi aggiuntivi per il viaggio in aereo), acquistare lo ski pass e prenotare le lezioni di sci. I costi sono certamente più alti rispetto ad altre tipologie di vacanza, ma per gli amanti di questo sport è un sacrificio ben ripagato.

 

 

La chiusura di questo post la dedichiamo a chi non ha mai indossato gli sci e non ha intenzione di farlo: la vacanza invernale in montagna può piacere anche voi.

 

Agli sci potete preferire le ciaspole e le ripide piste possono cedere il passo alle Valli dai panorami mozzafiato. Godetevi le passeggiate e il trekking, visitate lo splendido Lago di Carezza e concedetevi frequenti soste nei suggestivi rifugi per assaporare cioccalata calda e Vin Brule.

 

Infine, non sottovalutate il buon cibo: da solo potrebbe valere l'intera vacanza. Per imparare a sciare c'è sempre tempo.

 

Autore: