Tempo libero
458

Torna a Palermo il Pride: quest'anno anche attività e laboratori per bambini

Convegni, dibattiti, musica e soprattutto l'ormai tradizionale Parata. Torna a Palermo il Pride. Giunta alla sua settima edizione,  la manifestazione si svolgerà dal 28 giugno al 2 luglio e per la prima volta nel cuore dell'Itinerario Unesco Arabo-Normanno.

 Il Palermo Pride Village 2017 avrà infatti sede  nel tratto fra corso Vittorio Emanuele e piazza Bologni, dove si alterneranno spettacoli, convegni, laboratori per bambini, mostre e momenti di incontro.

Ma l'edizione 2017 del Pride è “diffusa” perché il fitto calendario di eventi tocca diversi altri luoghi di Palermo tra cui Palazzo Belmonte Riso, il Teatro Montevergini, il Teatro Massimo.

PALERMO PRIDE 2017 -IL TEMA

“I Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni” è stato deciso e annunciato all'inizio dell'anno e nel corso dell'inverno e della primavera è stato affrontato in una serie di puntuali tavoli tecnici e partecipati: sia al “Tavolo sui Corpi”, ospitato per diversi mesi dal Montevergini, sia durante gli eventi "Verso il Pride" tra i quali ricordiamo il convegno "A Corpo Libero - Sia Fatta La Mia Volontà" dedicato al tema del Fine Vita e la partecipazione del Palermo Pride al Sicilia Queer Film Festival e a Una Marina Di Libri.

Come contorno fondamentale degli appuntamenti a contenuto politico e culturale, il Village e i luoghi satellite saranno teatro di eventi artistici che coinvolgono protagonisti della scena musicale attuale, come Serena Ganci e Ugo Giacomazzi, Dimartino e Cammarata, gli Akkura o ancora Gianni Gebbia e Nicolò Carnesi tra gli altri che si esibiranno in un vertical stage allestito su palazzo Belmonte Riso.

Quest'anno anche laboratori per bambini, come quello organizzato da Formidee e momenti dedicati all'arte contemporanea: la mostra dell'eclettico Franko B. a palazzo Sant'Elia e l'installazione della fotografa Rori Palazzo al Museo Riso in primis, ma anche una donazione da parte dell'artista torinese pioniere dal New Pop, Max Ferrigno, che donerà al Coordinamento una stampa unica e siglata.

Non mancheranno gli spettacoli di Drag Show a cura dell'Exit, i Party e la tradizionale Parata che conferma il percorso dello scorso anno ma che, come novità del 2017, prevede uno stop a piazza Verdi, quando i responsabili faranno scendere le persone dai carri per dirottare il Corteo che continuerà a piedi, lungo via Maqueda, verso la parte più importante di esso: i comizi, che si terranno a piazza Bologni.

 

PROGRAMMA

28 giugno / 2 luglio  

Mercoledì 28 giugno 

Ore 10:30, Montevergini

Workshop - “Il corpo in gioco”: seminario intensivo di teatro dell'oppresso condotto da Preziosa Salatino.Giochi ed esercizi di demeccanizzazione, espressione corporea, improvvisazione teatrale organizzato da Teatro Atlante. Adatto a tutti, senza limiti di età. Non è necessario aver avuto precedenti esperienze teatrali.Gratuito, posti limitati, necessaria prenotazione.

Ore 18.30, palazzo Belmonte Riso

Tavola rotonda “In nomine Matris”: incontro ul tema della gestazione per altri nell'ambito del ciclo di seminari “A corpo libero”. Organizzato in collaborazione con UAAR – Unione atei agnostici razionalisti.

Convegno - “Genitorialità e Famiglie Arcobaleno”: attraverso i vari relatori indagherà sul tema della genitorialità nella società contemporanea con un focus sulle nuove forme di famiglia e sullo stato di diritto e tutela delle famiglie omogenitoriali.

Ore 18.30, Teatro Massimo (Sala Onu – ingresso laterale)

Performance - “Voci sensuali, corpi sensuali”: Incontro con Ernesto Tomasini e proiezione del documentario “Heavenly Voices: The Legacy of Farinelli” (2013). Biglietti: 5 euro, in collaborazione con il Teatro Massimo.

-

Mostra - “L'alleanza dei corpi”: inaugurazione della mostra fotografica di Rori Palazzo, un'installazione fotografica che l'artista palermitana dedica al tema del Pride 2017 “il Corpo tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”. Allestita fino a domenica 2 luglio.

Ore 20.30, piazza Bologni

Saluti del Palermo Pride: apertura del Palermo Pride 2017

Ore 22.00, piazza Bologni

Concerto: Gianni Gebbia & the Magnetic Trio

Drag Show a cura di Exit 

Concerto / performance - “Un mondo raro”, di Dimartino e Fabrizio Cammarata

Giovedì 29 giugno 

Ore 16:45, Palazzo Belmonte Riso

Incontro pubblico – “Corpi e vulnerabilità”: Transessualità, Immigrazione e HIV. In apertura il video "Light". Saluti e introduzione: Corina Nicoara (Presidente NPS Sicilia e co-fondatrice di La Migration) Cirus Rinaldi (Universitá di Palermo) "Per gli affetti dell'imperfezione: un'introduzione all'incontro".

Seguono le testimonianze: 

Frida Obaco Velastegu: "Semplicemente Frida"

Claudio Cappotto (Centro Sinapsi dell'Università Federico II di Napoli - Agedo Palermo) "Transessualismi, famiglie e territorio"

Antonella Palmitesta (Psicologa sessuologa - Presidente NUDI) "Il corpo in transito"

Miki Formisano (NPS sez Puglia): "Resto Umano. Storia di un uomo che non si è mai sentito donna". 

Organizza NPS Sicilia – Network Persone Sieropositive, con La Migration, sportello LGBTQI migranti.

Ore 17.00, piazza Bologni

Laboratorio per bambini – “Biografie Bugiarde”: pensato per bambini dai tra i 5 ai 10 anni il laboratorio è basato sulla narrazione e sul gioco a squadre ed è finalizzato alla decostruzione e al dissvelamento di preconcetti e stereotipi legati al genere, ai corpi e alle fisicità. Organizza Formidee.

Partecipazione gratuita, posti limitati, consigliata la prenotazione.

Ore 18.30, Montevergini

Convegno - “Corpi e Vulnerabilità”: la transessualità dei corpi migranti e inclusione sociale delle persone che vivono l'HIV. Relatori: referenti del Nps - network delle persone sieropositve e referenti del Coordinamento del Palermo Pride.

Ore 20.30, piazza Bologni

Saluti del Palermo Pride: Max Ferrigno dona al Coordinamento del Palermo Pride la serigrafia “Gayskull”.

Ore 22.00, piazza Bologni

Concerto: Matrimia 

Drag Show a cura di Exit 

Venerdì 30 giugno 

Ore 17.00, porticciolo di San Nicola L'Arena

Escursione - “Boat & Pride” tre giorni in barca a vela con sbarco al tramonto di domenica 2 Luglio.

Organizza Palermo Non Conventional.

Ore 18.30, Montevergini

Conferenza pubblica - “Orgoglio, resistenza, sovversione” con Federico Zappino, filosofo tra le più autorevoli voci della teoria e della politica queer in Italia, traduttore di Judith Butler e Eve Kosofsky Sedgwick. Presenta: Pietro Pitarresi, coordinatore del Tavolo Corpi del Palermo Pride 2017. A partire dalla proposta di Judith Butler relativa alla politica dell'alleanza tra le minoranze di genere e sessuali e gli altri gruppi e movimenti sociali impegnati nella lotta contro la precarizzazione neoliberista (L'alleanza dei corpi, 2017), Zappino si interroga non solo sulle implicazioni di questa proposta, ma si sofferma innanzitutto sulle divergenze interne alla stessa politica delle minoranze di genere e sessuali. Esiste "un" movimento? Qual è la sua critica sociale e quali i suoi fini politici?

-

Convegno - “Politiche dell'orgoglio Lgbt: sessualità, soggettività e movimenti sociali”: convegno di approfondimento rispetto ai temi della soggettività e autodeterminazione della propria sessualità. Il seminario approfondirà inoltre i temi legati alla libertà di espressione e rivendicazioni dei diritti delle persone lgbt e dei diritti civili attraverso le politiche attuate dai movimenti sociali.

Ore 20:30, Teatro Massimo (foyer)

Concerto - “Drumming”: musiche di Steve Reich eseguite dall'Ensemble di Percussioni del Conservatorio "Vincenzo Bellini"di Palermo. Organizza il Teatro Massimo in collaborazione con il Palermo Pride e il Conservatorio "Vincenzo Bellini" di Palermo. Biglietti: 5 euro. 

Ore 21.00, piazza Bologni

Saluti del Palermo Pride: “la parata di domani”.

Concerto – Tre Terzi

Drag Show a cura di Exit 

Concerto – Nicolò Carnesi

Sabato 1 luglio - Parata

Ore 16.30 Concentramento a Piazza Marina per la tradizionale Parata

Ore 17.00 Partenza del Corteo 

Ore 21.00 Arrivo del Corteo a piazza Bologni

Ore 21.00, piazza Bologni

Saluti e ringraziamenti istituzionali. 

Interverranno: il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, il Sindaco del Comune di Palermo Leoluca Orlando, i rappresentanti del Coordinamento del Palermo Pride e l'attore e performer Ernesto Tomasini in qualità di testimonial del Palermo Pride 2017.

Ore 21.30, piazza Bologni

Concerto - Akkura 

Concerto – “Bowie in The Window”: Tributo a David Bowie a cura di Kandinskij Music Factory

Domenica 2 luglio 

Ore 17.30, palazzo Belmonte Riso

Presentazione del Documento Politico del Palermo Pride 2017 e dibattito. Il tema del Palermo Pride 2017, “i Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”, verrà discusso attraverso gli interventi dei diversi relatori invitati.

Ore 19.00, palazzo Belmonte Riso

Incontro - “An evening with Ernesto Tomasini”. Ernesto Tomasini e Massimo Milani, coordinatrice del Palermo Pride, dialogheranno insieme al pubblico sulle tematiche legate al tema dei “Corpi tra politica, desideri, diritti e trasformazioni”.

Ore 21.00, piazza Bologni

Concerto - “Canzoni di Amore” di Serena Ganci e Ugo Giacomazzi. Al contrabbasso Gabrio Bevilacqua, alla chitarra Gino Maria Boschi.

Drag Show a cura di Exit 

Concerto – Democrazia Tropicale

Palermo Pride Party a cura di Sicilia Queer Film Fest, Almendra Music, Associazione Culturale DB 

Franko B.“Love Letters”  

fino al 9 luglio - Palazzo Sant'Elia

-

La mostra di arti visive a cura di Antonio Leone e Paola Nicita, organizzata a Palermo per la settima edizione del Palermo Pride. 

-

All'interno della programmazione del Palermo Pride  2017, Love Letters è la mostra di arti visive dedicata al performer e artista Franko B., tra i maestri internazionalmente riconosciuti della Body Art, è prodotta dal Sicilia Queer Film Fest, dal Coordinamento del Palermo Pride e Fondazione Sant'Elia in collaborazione con Galleria Pack Milano e ruber.contemporanea e promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Palermo.

-

Dalle “Black Painting” alla grande installazione “Omage a Bob Flanigan”, insieme a fotografie e video delle performance più famose, la mostra è una ricognizione sul lavoro dell'artista con una selezione di opere storiche, tra pitture, tele, sculture, istallazioni e video. Franko B, artista performer, è da anni protagonista della scena live internazionale. Artista eclettico e complesso, ha un approccio all'arte totalizzante. Utilizza media diversi: dalla pittura, al ricamo, dalla scultura all'istallazione, fino alle azioni, struggenti e disarmanti, come la magistrale performance “I miss you” alla Tate Modern realizzata nel 2003. Centrale nel lavoro dell'artista è il corpo, di cui racconta la vita come la morte, la bellezza e il dolore, l'erotismo, l'amore, così come il desiderio e la sofferenza: “Il mio corpo è la mia casa” dichiara l'artista.

Orari: Martedì /Venerdì 9.30-13; 15.30-18.30 - Sabato – Domenica 10-13; 16-19

Ingresso libero

INFO SU PARATA - SABATO 1 LUGLIO

Percorso del corteo

Il concentramento per la Parata è alle 16.30 di sabato 1 luglio a piazza Marina (lato Steri)

I Carri partecipanti partiranno intorno alle 17 imboccando corso Vittorio Emanuele per voltare su via Roma in direzione piazza Sturzo. 

Da piazza Sturzo il Corteo imboccherà via Filippo Turati per costeggiare il Politeama e voltare in via Ruggero Settimo. 

All'incrocio con via Cavour, piazza Verdi, i carri proseguiranno verso il mare per essere smontati e il Corteo continua a piedi verso piazza Bologni, sede del Palermo Pride Village, per i comizi e gli spettacoli.

 

Autore: