Ricette
333

Triglie alla livornese..A modo mio!

Tra le pietanze che amo mangiare, il pesce sicuramente è quella che preferisco. Non elaboro mai la sua preparazione perché un buon pesce non ha bisogno di essere esaltato da ingredienti particolari. Un pesce che amo particolarmente è la triglia perché racchiude tutti i profumi e i sapori del mare, ed oggi voglio presentarvi la ricetta della Triglia alla livornese però…”a modo mio”!

 

Ingredienti  per  2 persone:

4 triglie di circa 200g ciascuna

1 scalogno

200g di pomodoro

Sale

Olio evo

Peperoncino

Basilico

 

 

 

 

Iniziate la preparazione del piatto incidendo la buccia del pomodoro e tuffandolo qualche secondo in acqua bollente, questa operazione renderà più facile la successiva pelatura dell’ortaggio. Tagliatelo, privatelo dei semini interni e riducetelo a pezzetti. Affettate lo scalogno e fatelo appassire in una larga  padella con dell’olio, aggiungete i pomodori, un pizzico di sale ed il peperoncino.

 

 

 

Lasciate andare per qualche minuto e adagiate le triglie (fatte squamare e pulire dal vostro pescivendolo di fiducia) nella padella con il pomodoro. La ricetta originale prevede l'infarinatura del pesce, ma io preferisco lasciarlo così! Salate e coprite con il coperchio, lasciate cuocere per non più di 10 minuti poiché la triglia tende a sfaldarsi se troppo cotta. A fine cottura, al posto del tradizionale prezzemolo, provate una bella manciata di basilico fresco e non ve ne pentirete!

 

Buon appetito!

 

 

Autore: