Tempo libero
296

Un viaggio nel tempo, una esperienza da vivere per tutta la famiglia

HAPPY FAMILY

"UN VIAGGIO NEL TEMPO" PARCO ARCHEOLOGICO DI MONTE IATO.

 

La storia e l’archeologia raccontate ai bambini: dalla simulazione di uno scavo, alla ricomposizione di reperti, alla catalogazione, alla caccia al tesoro, fino alla scoperta del mito attraverso il gioco. Durante il laboratorio gli adulti vengono intrattenuti con una degustazione di prodotti tipici. Grandi e piccini visiteranno insieme, guidati da un archeologo l’antica città di Ietas e l’Antiquarium Case d’Alia.

Due gli appuntamenti in programma: domenica 20 maggio e domenica 10 giugno. Di seguito i dettagli dell'esperienza da vivere insieme.

PROGRAMMA

9.30 raduno all’ingresso del parco archeologico

10.00 visita animata teatro/domus (attraverso la narrazione scoprire stile di vita usi e costumi)

11.00 coffee break (adulti) e merenda bambini

11.30 laboratorio per i bambini “Archeologi a lavoro: sessione di scavo”

13.00 fine delle attività

DESCRIZIONE

Scoprire, attraverso la simulazione di uno scavo all’interno di una vasca predisposta all’utilizzo, quali sono i passaggi che gli archeologi eseguono durante il ritrovamento di reperti (individuazione dell’area interessata e sua delimitazione; scavo attraverso i differenti strati del terreno; individuazione e identificazione degli oggetti rinvenuti;)

Utilizzando alcuni frammenti (che saranno forniti in dotazione a ciascuno) facenti parte di un unico oggetto (anforetta, piatto, vaso…), i bambini catalogano i pezzi, li assemblano, facendo combaciare i bordi e li incollano al fine di ricostruire l’oggetto “ritrovato”.

Durante il laboratorio gli adulti vengono intrattenuti con una degustazione di prodotti tipici.

PRENOTAZIONE

Il parco archeologico di Monte Iato è gestito da Coop. Culture.

L’attività è co-organizzata da BabyPlanner, nell’ambito del cartellone #babyplannerexperience

Per partecipare occorre prenotare ai nostri numeri

Telefono 091334359

Whatsapp 3395894075

Email document.write('info@babyplanner.'+'it');">

e pre-acquistare il ticket di partecipazione, entro il 19 maggio 2018.

Ticket bambino € 12,00

Ticket adulto € 5,00

Servizio navetta € 3,00

Il ticket bambino comprende: Visita animata + merenda + laboratorio

Il ticket adulto comprende: Visita insieme ai bambini + degustazione di prodotti tipici

E’ possibile scegliere di accedere all’area archeologica con il bus navetta che ha un costo aggiuntivo di € 3,00 p.p.

DOVE CI VEDIAMO

L’appuntamento è alle 09.30 all’ingresso del parco Archeologico di Monte Iato, lì potrete lasciare l’auto nel parcheggio gratuito e recarvi al nostro punto di ritrovo proprio all’ingresso dell’area.

Alle 10.00 iniziamo la nostra visita a piedi dell’area archeologica, è possibile per chi lo desidera acquistare il ticket per il bus navetta, il tempo di percorrenza a piedi per arrivare al sito archeologico è di 20 minuti.

Arrivati nell’antica città di Iaitas scopriremo come funzionavano le città, e come vivevano i primi abitanti della nostra isola.

Visiteremo l’agora e il teatro, con una narrazione animata. Alla fine della visita scenderemo nella zona dell’ingresso per goderci una sana merenda con prodotti a km 0. (Il servizio navetta include anche il viaggio di ritorno)

Alla fine della merenda, ci trasformeremo tutti in veri e propri archeologi ed infioreremo il nostro laboratorio.

Il laboratorio avrà una durata di circa un ora e mezza, nel frattempo i genitori potranno gustare una selezione di prodotti del territorio.

COME SI ARRIVA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI MONTE IATO

In auto strada provinciale 264 Palermo – Sciacca, svincolo San Cipirello, poi strada provinciale 102 Seguire le indicazioni per Parco Archeologico di Monte Iato Tempo di percorrenza circa 35 minuti.

Per qualsiasi difficoltà chiamateci pure 3395894075

INFORMAZIONI SULL’AREA ARCHEOLOGICA

Posto a cavallo di tre territori comunali: Monreale, san Cipirello e San Giuseppe Jato, la visita all’area archeologica di Iaitas/Ietas/Giato passa attraverso l’Antiquarium di “Case d’Alia”, porta di accesso al complesso archeologico.

L’Antiquarium si compone di due piani di esposizione. Il piano terra è dedicato a una illustrazione topografica del sito e alla decorazione del teatro, il primo conserva i materiali archeologici della cultura materiale dall’età protostorica fino all’epoca musulmana, con un focus sulla casa tardo arcaica e su quelle definite a Peristilio 1 e a Peristilio 2.

L’area archeologica, dalla quale si accede tramite una strada in cemento dopo circa 800 metri dall’Antiquarium, ha una struttura di accoglienza dove staziona il personale di custodia. Da qui inizia un percorso a piedi che, dopo circa 40 minuti di cammino, giunge alla città di Iaitas/Ietas/Giato, occupata da età protostorica fino al 1246 (sicana-elima, greca ellenistica, romana, bizantina, musulmana e normanna). Caratteristiche le fortificazioni, la struttura dell’agorà, il teatro e le abitazioni.

Autore: