Libri e giochi
405

W gli animali

 

 

 

Alcuni bambini hanno una passione sfrenata per gli animali. Se hanno poco più di un anno e si imbattono in una immagine di un cane, di un gatto di un qualsiasi pennuto iniziano a fare gesti e a ripetere i versi. Niente di meglio quindi, in questi casi, che mostrar loro dei libri pieni di animali che siano anche educativi e ben fatti.

 

 

Il fatto è

Questo libro dalle pagine robuste e dai disegni semplici di Jek Tessaro (Edizione Lapis) è la storia di una paperetta che non vuole proprio decidersi a buttarsi in acqua. Cercano di convincerla a fare il grande salto altri amici animali: il gatto, l’anatra e persino un grosso lupo. La paperetta non ne vuol sapere fino a quando per lei, e solo per lei, sarà arrivato il momento giusto per spiccare il primo grande salto. La storia semplice si sviluppa sulle due facciate del libro e le illustrazioni sono davvero gradevoli. Nascono dalla mano di questo poliedrico autore che, racconta lui stesso, trovò una sua “zona franca, protetta” nel disegno.

 

 

 

 

 
Il carnevale degli animali

Cosa succederebbe se gli animali dovessero travestirsi per una festa di carnevale? Il pulcino diventerebbe un ragno, il rinoceronte un pulcino e lo scimpanzè un canguro! In questo libro, illustrato con delicati colori a pastello, di Marianne Dubuc (Edizioni La Margherita), si instaura il meccanismo della ripetizione del copione che rende rassicurante il racconto per un bambino, pur rifugendo dalla noia. Un libro dove gli animali sono presentati in veste (e vesti!) insolite in un mix di situazioni paradossali e decisamente divertenti.

 

 

Tararì tararera. Storia in lingua Piripù per il puro piacere di raccontare storie ai Piripù Bibi

In questo libro, scritto e disegnato da Emanuela Bussolati (architetto e illustratrice), edito da Carthusia, si parla di animali, di suoni, di natura e lo si fa in una lingua strana. Una lingua sconosciuta agli adulti ma chiarissima per i bambini. La ninna nanna diventa un dolce “nena nina - nina nena” di una scimmietta che ondeggia sulla proboscite di un elefante. Si gioca con il grammelot e con le storie che tramite l’accostamento di suoni strani si creano. Un libro per addentrasti in una strana foresta ripetendo suoni e onomatopee note ai bambini e impronunciabili per gli adulti. Il libro è adatto ai bambini da due anni in su che possono aiutare i genitori ad incamminarsi dentro una storia nuova fatta per i bambini dai bambini.

 

 

Autore: