• giovannavent

E' nato «Law Park», il primo Skate Park pubblico di Palermo

Arriva a Palermo la prima pista pubblica di skateboard, il “Law Park”, costruita in piazza Vittorio Emanuele Orlando, di fronte al Tribunale. La struttura, realizzata dal Comune in collaborazione con il Consiglio comunale dei Ragazzi e il comitato Skatepark Palermo, è stata inaugurata oggi.

A partire da questo weekend quindi gli appassionati di skate, rollerblade e bmx avranno un impianto sportivo dedicato in cui allenarsi e divertirsi in tutta sicurezza. Liberi di provare e riprovare esercizi e “acrobazie” in un luogo protetto. 

IL "LAW PARK" NEL SEGNO DELLA LEGALITA'

Il nome “Law Park” ha una forte valenza simbolica: non solo perché sorge vicino al Palazzo di Giustizia, ma soprattutto perché è stato realizzato nel segno della legalità e della civiltà.

“Chi pratica questo sport aderisce a uno stile di vita preciso”, spiega Massimo Rotolo, uno dei fondatori di Skatepark Palermo, un comitato che raggruppa appassionati e skaters professionisti. “Chi vuole diventare skater sa che deve allenarsi duro e condurre una vita salubre. Quindi niente fumo o alcol. È quindi uno sport che allontana i giovani da condotte poco salutari”.

Non solo, l’impianto sportivo si trova a pachi passi da un quartiere popolare a rischio, il Capo, e l’auspicio è che possa avere anche una funzione sociale: “Diventare un punto d’aggregazione per tanti ragazzini, impegnarli in un’attività sportiva invece che lasciarli alla strada”, conclude Rotolo.  

Il “Law Park” è gratuito ed è accessibile tutti i giorni dalle 10 alle 21. 

LE REGOLE DA RISPETTARE

- L’accesso e l’uso sono gratuiti e sono consentiti alle persone (bambini, ragazzi, adulti) esclusivamente se munite di skateboard, rollerblade, BMX (obbligatoriamente con peg in nylon), pattini in linea ed esclusivamente per la pratica di queste attività sportive/ricreative. Qualsiasi altro oggetto (zaini, borse, radio, ecc.) dovrà essere lasciato all’esterno della struttura.

- Obbligo per i minori di indossare il casco protettivo ben allacciato e ginocchiere, gomitiere, polsiere. Strumenti fortemente consigliati anche a tutti gli utilizzatori maggiorenni.  Coloro che verranno sorpresi a non fare uso del casco protettivo saranno allontanati dalla struttura. 

Autore: Anna Sampino

0 visualizzazioni

BABYPLANNER.IT

è un marchio di Ass. Cult. MAD

via Isidoro La Lumia, 22 - Palermo

P.IVA 05292310827

Seguici

  • White Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

© 2013